COME CREARE UNA COMMUNITY NEL DIGITALE

Non aver paura di dire quello che pensi.

Il primo ostacolo per chiunque voglia creare una solida community è aver paura di esprimere le proprie idee.

Che tu sia un brand o una personal brand, non avere mai timore che quello che pensi non interessi a nessuno. Fai sentire la tua voce.

Solo così riuscirai a coinvolgere altri utenti.

Dopo questo piccolo ma importante presupposto andiamo a vedere 4 punti da seguire una community digitale.

  1. TROVA UN OBIETTIVO ( O UN NEMICO) COMUNE

Avere un obiettivo comune (o un nemico) aumenta l’unione nei membri della comunity e conseguentemente la sua forza.

Sentirsi parte di qualcosa è la chiave, ed avere un punto cardine rende questo “qualcosa” molto più chiaro.

2. DEFINISCI REGOLE E RITUALI

E’ importante avere quella che in gergo tecnico si chiama “netiquette“: l’insieme di regole che stabiliscono cosa si può fare o non fare nella community.

Insieme ad azioni caratteristiche (rituali) definiscono la community e la rendono più forte.

3. COINVOLGI TRAMITE LA CREATIVITA’

Una community deve essere intrattenuta e deve fare del coinvolgimento la sua parola d’ordine.

Per farlo la nostra migliore alleata è la creatività, ossia la capacità di sviluppare idee efficaci.

4. ASCOLTA I FEEDBACK E CREA IN CONDIVISIONE

Ascolta i feedback e trasformali in insights utili per lo sviluppo delle tue iniziative.

Co-creare insieme alla tua community aumenta la coesione e il tasso di coinvolgimento, facendo sentire gli utenti parte di qualcosa.

Non dimenticare ma il fattore decisivo dietro la creazione di una community nel digitale: dietro un utente c’è “una persona”

Le regole di interazione sul digitale non sono poi tanto diverse da quelle nella vita “offline“.

Cambiano i mezzi ma il destinatario è sempre lo stesso: una persona.

Rispondi ai commenti e i messaggi, interessati alle iniziative dei componenti della tua community, crea rapporti.

Proprio come faresti per un qualsiasi rapporto “offline”.

Come puoi pensare che le persone facciano parte attivamente della tua community se non ricevono un riscontro diretto e non si sentono prese in considerazione?

Dare in primis, senza pretendere niente in cambio.

E’ questo “il segreto” per costruire una community nel digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *