DELINEARE UNA SOCIAL MEDIA STRATEGY

LA STRATEGIA PRIMA DI TUTTO.

Sempre più spesso nel mondo Digital e Social Media ci si focalizza solo sui tools e gli strumenti del “mestiere”, tralasciando parti fondamentali di qualsiasi tipologia di marketing.

Fra tutte quella più importante e maggiormente trascurata è la strategia ossia quella fase di analisi e pianificazione preliminare all’operatività dove si identificano i propri obiettivi ed il proprio target di riferimento, delineando come raggiungerli al meglio per risultare vincenti e differenziarsi dai propri competitors.

Possiamo riassumere una social media strategy in 6 fasi:

  1. Analisi del mercato e dell’attuale presenza online
  2. Definizione dei target di riferimento
  3. Definizione degli obiettivi
  4. Scelta delle piattaforme
  5. Sviluppo della strategia di contenuti
  6. Impostazione della misurazione

Prima fase

ANALISI:

  • Contesto: con che tipo di brand o organizzazione abbiamo a che fare? Com’è strutturata?
  • Mercato: in che mercato opera e quali sono i dati di quest’ultimo in termini di crescita e trend?
  • Canali attuali: qual è la situazione attuale a livello digital e social del brand? Si analizzano tutti i canali digitali attuali presenti dell’organizzazione come sito, canali social, e-mail, campagne advertising insieme alla reputazione online.
  • Competitors: chi sono i principali competitors e come si muovono online? Va ripetuta l’analisi della situazione attuale anche su di loro.

Seconda fase

DEFINIZIONE DEI TARGET DI RIFERIMENTO

In questa fase si individuano i pubblici di riferimento ai quali vogliamo rivolgerci.

Raccogliendo quante più informazioni possibili si raggruppano nelle (Buyer) personas. Un vero e proprio identikit del nostro cliente ideale che raccoglie i suoi dati demografici e psicografici ma anche il suo rapporto con l’online, i valori e gli interessi.

Alla fine dell’analisi si dovranno scegliere quei target che potranno generare maggiore valore in base agli obiettivi prefissati.

Terza fase

DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI

Effettuate le dovute analisi e individuati i target è necessario concentrarsi sugli obiettivi che si vogliono raggiungere con i propri social media.

In generale per individuarli si parte da quelli che sono gli obiettivi generali dell’azienda (di customer care, comunicazione, marketing etc…) per poi declinarli in ottica social (migliorare la CRM, generare lead, aumentare l’awareness).

E’ buona regola in questa fase definire degli obiettivi SMART.

Quarta fase

SCELTA DELLE PIATTAFORME

Questa fase è strettamente collegata a quelle precedenti, infatti senza sapere cosa fare e a chi parlare non avremmo punti sul quale basare la nostra scelta.

Dobbiamo capire dove si trova il nostro target e quali canali si prestano meglio alle nostre finalità, ricordando sempre di prediligere la qualità alla quantità.

Può essere utile nella scelta fare un’analisi SWOT dei vari canali a disposizione, in modo da scoprirne le opportunità e i punti di forza come quelli di debolezza e le minacce.

Quinta fase

SVILUPPO DELLA STRATEGIA DI CONTENUTI

I contenuti sono la “benzina” che farà andare avanti i nostri canali social, per questo motivo è importante definire che tipo di contenuti fare e sopratutto in che fase del customer journey del nostro cliente.

Tutto questo lavoro di pianificazione e diversificazione dei contenuti deve essere strutturato in un piano editoriale, un documento programmatico che deve mantenere sempre una coerenza di base con gli obiettivi e l’identità di brand e adattarsi ai diversi canali scelti.

Sesta fase

IMPOSTAZIONE DELLA MISURAZIONE

Fase purtroppo spesso sottovalutata ma fondamentale per garantire il buone esito a lungo termine della strategia.

Un’analisi costante di quali contenuti stanno funzionando meglio, di quali pubblici sono più reattivi ai nostri messaggi, di quali piattaforme si prestano meglio al raggiungimento dei nostri obiettivi è un aspetto fondamentale che ci permetterà di ricalibrare la nostra strategia nel tempo e che va impostato con cura, scegliendo le giuste metriche, i KPI (key performance indicators) e gli eventuali strumenti di monitoraggio.

Hai bisogno di una Social Media Strategy? CONTATTACI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *